ALCUNI PROGETTI REALIZZATI

In 10 anni di attività abbiamo seguito più di 193 clienti in 43 settori differenti.

Questo ci ha portato alla conoscenza delle tecnologie che si influenzano ed incrementano a vicenda: ecco come suggeriamo idee e soluzioni impensabili per la singola azienda, ma possibili e, soprattutto, capaci di sorprendere le loro aspettative.

^

2022

2022

VISIONE ARTIFICIALE: la sicurezza diventa garanzia

Richiesta: Rendere macchinari a controllo numerico capaci di vedere e riconoscere la presenza umana e fermarsi in tempo.

Processo: Abbiamo sviluppato e gestito una mole di algoritmi fuori dal comune. Partendo da uno studio di fattibilità siamo passati ai test sul campo tramite alcuni prototipi, depositando in itinere 3 brevetti registrati. 

Risultato: Abbiamo realizzato e certificato un dispositivo di sicurezza a Visione Artificiale con un livello di sicurezza SIL3.

^

2022

2022

Controllo qualità su 16 tappi al secondo

Richiesta: Controllare la qualità durante la produzione scartando i tappi difettosi con la velocità di 16 pz. al secondo.

Processo: Abbiamo sviluppato un algoritmo unito ad una speciale telecamera in grado di verificare eventuali difetti dei tappi prodotti con altissima rapidità e con una precisione di 2 decimi di millimetro.

Risultato: La non conformità si è abbassata dall’8% al 1% velocizzando la produzione e riducendo sensibilmente i costi.

^

2022

2022

Rover per vigneti 4.0

Richiesta: Sviluppare un mini-robot capace di vedere, analizzare e curare i vigneti in modo automatico.

Processo: Il cliente aveva già un prototipo dal quale partire. Lo abbiamo semplificato e perfezionato con algoritmi di analisi più efficienti ed una telecamera che leggesse lo stato di salute delle foglie e maturazione dei frutti.

Risultato: Il prototipo ottenuto è in grado di riconoscere le malattie delle piante ed effettuare il trattamento locale.

^

2022

2022

Il ribaltabile più sicuro al mondo

Richiesta: Sviluppare un sensore anti-ribaltamento (inclinometro) per i mezzi movimento-terra.

Processo: Dovevamo trovare una soluzione a cui nessuno avesse mai pensato: ecco che abbiamo costellato un camion coi sensori più vari e dopo 5-6 mesi di test ci siamo riusciti…

Risultato: Abbiamo isolato l’unico sensore capace di segnalare il pericolo di ribaltamento in anticipo, garantendo la massima sicurezza e controllo al conducente del mezzo.

^

2022

2022

Prevenzione dei guasti di macchinari

Richiesta: Ridurre e prevedere i guasti di un macchinario qualsiasi misurandone le micro-vibrazioni.

Processo: Abbiamo studiato col cliente un algoritmo con sensore in grado di misurare impercettibili vibrazioni dei macchinari fino a prevedere la rottura di diverse settimane.

Risultato: Abbiamo sviluppato i primi prototipi funzionanti, testati sui prodotti in diverse aziende con l’obiettivo di passare alla validazione e produzione effettiva del sensore.

^

2022

2022

Radar per monitoraggio accessi ad un locale

Richiesta: L’azienda, che fornisce delle antenne antitaccheggio per i negozi, voleva inserire la funzione di conteggio persone che entrano e che escono dal locale.

Processo: Abbiamo identificato la tecnologia migliore da abbinare al prodotto del cliente già esistente, definito le specifiche e sviluppato la scheda per il loro sensore radar.

Risultato: Hardware, software e firmware da noi sviluppati hanno permesso al device base di fare un notevole salto tecnologico.

^

2022

2022

Locomotive 4.0: la nuova era del trasporto ferroviario.

Richiesta: localizzare le locomotive prodotte e raccoglierne i dati in tempo reale.

Processo: Abbiamo progettato e installato un dispositivo sulla locomotiva che ne raccoglie tutti i dati, posizione inclusa, per poi trasmetterli ad una piattaforma cloud facilmente consultabile.

Risultato: L’hardware da poche migliaia di € ha permesso al nostro cliente di ottenere un beneficio fiscale di centinaia di migliaia di euro legato all’industria 4.0.

^

2022

2022

Il braccialetto intelligente: dall’incubo al trionfo

Richiesta: Sviluppare e consegnare un braccialetto elettronico entro 2 mesi partendo da alcuni disegni 3D e un render.

Processo: Dopo aver mediato sui tempi di consegna, abbiamo sviluppato il dispositivo in 2 mesi e il mese successivo l’abbiamo prodotto in 100 pezzi.

Risultato: La nostra start-up cliente ha consegnato il device entro i tempi stabiliti, garantendo tutte le funzionalità previste.

^

2022

2022

I.Gun - Visione artificiale applicata alla concia delle pelli

Richiesta: Sviluppare un sistema di controllo degli aerografi grazie alle nostre competenze di visione artificiale.

Processo: Siamo partiti dallo studio di fattibilità riuscendo a superare tutte le aspettative del cliente. Siamo riusciti a misurare anche la densità di prodotto installando una speciale telecamera sul dispositivo di partenza.

Risultato: Dopo alcuni mesi sono stati consegnati 6 macchinari con il nuovo sistema di controllo-spruzzo per i clienti finali.

^

2022

2022

Il tagliaerba con mappatura integrata

Richiesta: Due grandi aziende ci hanno chiesto di sviluppare un sistema per la guida autonoma dei tagliaerba che non richieda il filo perimetrale.

Processo: Abbiamo proposto una telecamera a 360° posizionata sopra al tagliaerba con degli algoritmi di visione artificiale che permettesse di fare una mappatura del terreno e di poter delimitare la zona di riferimento sulla mappa.

Risultato: È stato consegnato lo studio di fattibilità indicando tempi, costi di sviluppo e di produzione.

^

2022

2022

RFID: riconoscimento bovini di nuova generazione

Richiesta: Identificazione del singolo bovino a distanza con collegamento diretto al sistema di mungitura.

Processo: In questo progetto abbiamo lavorato a fianco del cliente che ha mantenuto la direzione del lavoro. Abbiamo riprogettato e ottimizzato il sistema già sviluppato per il controllo a distanza ed il dialogo con lo sportello di mungitura.

Risultato: Sistema di identificazione del bovino a 40 cm di distanza con apertura del corretto sportello di mungitura.

^

2022

2022

Gli attraversamenti pedonali del futuro.

Richiesta: Sviluppare un sistema di visione artificiale per la rilevazione delle targhe auto che non rispettano le regole.

Processo: Abbiamo sviluppato un sensore che rileva la presenza del pedone facendolo dialogare con una telecamera capace di leggere la targa del veicolo coinvolto.

Risultato: È stato sviluppato e testato su un attraversamento pedonale reale il primo prototipo funzionante. Dopodiché abbiamo sviluppato un sistema pronto all’uso.

^

2022

2022

Controllo di qualità: classificazione delle pelli

Richiesta: Studio di fattibilità per controllare i difetti delle pelli e classificarne il livello di qualità con una telecamera.

Processo: Un simile controllo viene attualmente effettuato da una persona generando altissimi costi e irregolarità. Abbiamo effettuato uno studio di fattibilità per realizzare un sistema a visione ottica per risolvere questi problemi.

Risultato: È stato consegnato lo studio di fattibilità indicando tempi, costi di sviluppo e di produzione.

^

2022

2022

Monitoraggio automatico delle infiltrazioni d'acqua sui tetti

Richiesta: Sviluppare un sistema per trovare il punto esatto nel quale si presenta un’infiltrazione nel tetto.

Processo: Abbiamo realizzato la parte software mancante e un sistema di monitoraggio cloud migliorando significativamente il prototipo di partenza.

Risultato: Dopo un solo mese è stato consegnato il software di monitoraggio con alcune migliorie apportate di nostra iniziativa.

^

2022

2022

La realtà aumentata applicata alla manutenzione

Richiesta:  Sviluppare un sistema che agevoli il personale per la manutenzione nell’identificare i PC con malfunzionamenti.

Processo: Siamo partiti da occhiali di realtà aumentata e abbiamo sviluppato un software che scannerizzi il QR code e visualizzi lo stato del PC con tutti i parametri fondamentali.

Risultato: Abbiamo realizzato un sistema che mostri le problematiche del PC sulla lente dell’occhiale di realtà aumentata per agevolare manutenzione e riparazione.

^

2022

2022

La cassaforte del terzo millennio

Richiesta: Conforti, azienda che fa casseforti, voleva rilanciare il Brand presentando  un device molto innovativo.

Processo: Gli abbiamo proposto la Design Sprint, una metodologia di Google che prevede 7 giorni di brainstorming, sviluppo di un’idea e presentazione di un prototipo funzionante.

Risultato: In 7 giorni abbiamo sviluppato un wallet USB per Bitcoin con inserimento dati attraverso la rotellina che ricorda le casseforti reali, rilanciando così l’immagine aziendale.