La realtà aumentata applicata alla manutenzione

Il cliente ci ha chiesto di sviluppare un sistema che agevoli il personale di manutenzione identificando subito i device e relativi cavi/accessori di ciascun docente nelle sale più tecnologiche della loro struttura.

Noi abbiamo preso un visore di realtà aumentata (simile ai Google Glasses) e abbiamo sviluppato un software che potesse leggere dei QR code identificando l’oggetto che si osserva.

Quindi abbiamo attaccato un QR code sopra ogni computer ed il personale di manutenzione avvicinandosi con gli occhiali riusciva a fare una scansione dall’alto al basso di ogni dispositivo, rilevando sovra temperatura, alimentazione o allarmi/problemi di altro genere.

Abbiamo realizzato e consegnato il visore di realtà aumentata, aumentando esponenzialmente l’efficienza del servizio di manutenzione.

Uno spunto inaspettato:

Abbiamo poi iniziato un progetto con un loro cliente sviluppando un dispositivo di monitoraggio della somministrazione dei farmaci capace di attaccarsi ad un blister di pastiglie e capire quando la persona aveva preso il farmaco, a che ora e che fosse in grado di avvertirla in caso di mancata assunzione.

In questo caso abbiamo sviluppato i primi 2-3 prototipi e poi abbiamo fatto la prima pre serie di 50 pezzi.

HAI ANCHE TU UN PROGETTO DA SVILUPPARE?

RACCONTACI QUALE

1 + 3 =